L'ITER DEL PROGETTO LIVELET
Immagine palafitta Neolitica
 


Con l'Accordo di Programma tra la Provincia di Treviso, il Comune di Revine Lago, il Comune di Tarzo e la Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane, sottoscritto in data 7.03.2001, è stata disposta la realizzazione del Parco Archeologico Didattico del Livelet al fine di valorizzare l'area geografica dei laghi, interessata, nell'istmo che separa i due laghi, dai ritrovamenti archeologici di un antico insediamento umano.
La prima fase del progetto "Parco Archeologico Didattico del Livelet" è stata dedicata ad acquisire una conoscenza specifica e dettagliata degli aspetti floro-faunistici ed eco sistemici dell'area e degli aspetti geologici e geotecnici. In questa fase, è stata inoltre richiesta una consulenza tecnico-scientifica in campo archeologico.
Una prima approvazione, nel febbraio 2002, del Progetto Preliminare e del relativo quadro economico è stata seguita dalla Conferenza dei Servizi (marzo 2003) per l'approvazione del Progetto Definitivo completo della relativa Valutazione di Incidenza Ambientale.
Con l'Accordo di Programma Integrativo, sottoscritto l'11 giugno 2004 dalla Provincia di Treviso, dal Comune di Revine Lago e dalla Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane, è stata definita la ripartizione degli oneri finanziari tra i tre enti succitati.
Nel luglio 2004 è stata stipulata una convenzione tra la Provincia di Treviso e il Servizio Forestale Regionale di Treviso per la realizzazione del Livelet mediante la procedura dei "lavori in delega" previsti dalla Regione del Veneto (del. di Giunta n. 5177 del 3/11/1994), con l'impiego di proprie maestranze, per la realizzazione di un'opera avente specifica valenza ambientale.

La progettazione e realizzazione dei lavori è stata curata dalla Provincia di Treviso - Servizio Urbanistica, Pianificazione Territoriale e Sistema Informativo Territoriale Integrato - Ufficio Pianificazione Territoriale, Tutela e Valorizzazione Beni Storici e Ambientali


Responsabile dei lavori
Carlo Rapicavoli - Dirigente Settore Ambiente e Pianificazione Territoriale della Provincia di Treviso

Coordinamento amministrativo
Silvia Roma - Responsabile U.O. Tutela e Valorizzazione Beni Storici e Ambientali della Provincia di Treviso


Progettazione e Direzione Lavori
Ezio Padovan


Consulenti del progetto
Ausilio Priuli - Consulenza tecnico-scientifica
Giampaolo Minotto - Collaudatore Statico
Paola Camuccio - Consulenza naturalistica
Massimo Mazzola - Consulenza geologica



Realizzazione delle opere
Servizio Forestale Regionale di Treviso
Arduino Graziottin - Dirigente
Andrea Casarin - Direttore amministrativo
Alberto Marcon - Direttore operativo
e le maestranze
Adriano Armellin, Dario Baccichet, Valerio Baldassar, Dario Casagrande, Paolo Casanova Stua, Claudio De Conti, Lido De Nardi, Marzio De Nardi, Renzo De Nardi, Marino Floriani, Giancarlo Fogli, Graziano Fogli, Marco Frare, Mauro Meneghel, Luciano Piccin, Enore Pizzol, Rudy Pizzol, Floris Rizzo, Ivano Segat, Marco Squeri, Enzo Tomasi

 
L'area dei laghi di Revine con la localizzazione del Livelet, del sito di Colmaggiore e del Sito di Interesse Comunitario


L'area dei laghi di Revine con la localizzazione del Livelet, del sito di Colmaggiore e del Sito di Interesse Comunitario

 
 
La riva occidentale del Lago di Lago con l'area del Parco e l'ambiente lacustre circostante


La riva occidentale del Lago di Lago con l'area del Parco e l'ambiente lacustre circostante

 
 
Costruzione dell'impalcato


Costruzione dell'impalcato

 
 
Costruzione dell'impalcato


Costruzione dell'impalcato

 
 
Costruzione dell'impalcato
 
 


Il Livelet in numeri

Superficie coperta capanne mq. 72
Superficie coperta fabbricato didattico mq. 268
Superficie coperta emiciclo mq. 98 Superficie scoperta del Livelet mq. 9.900
Servizi per il cittadino

Responsabile dell'ufficio:

Francesca Susanna

Tel: (+39) 0422 656 717

Scrivi all'Ufficio

 

 
 
 
 

Provincia di Treviso | P.IVA 01138380264 | PRIVACY | COOCKIES